Lande di Burngard

Una scomoda Lettera

"
15 giorno del mese delle foglie cadenti
Amici,
Mando questa missiva a voi sperando che giunga in tempo per aiutarmi, sento che qualcosa qui nella città di Frostheim sta cambiando, ci sono stati una serie di omicidi e di piccoli disastri, alcuni impercettibili altri meno, sembra insomma che qualcosa si stia muovendo serpeggiando nella città io lo posso sentire e faccio appello a voi per aiutarmi, voi che siete stati i miei compagni per grandi avventure.
Ho paura che verranno a prendermi perchè, perchè so che qualcosa non va mentre la città non sembra accorgersene, hanno appena bruciato la locanda e con lei l’oste, è un segno, lo so, non so ancora perchè ma lo so.
Ubar il mio aiutante vi attenderà ogni giorno alla taverna del tasso ubriaco e vi scorterà all’interno della città.
vi prego rispondete presto sento che il tempo… non sarà mai abbastanza.
Victor."

questa lettera raggiunge i compagni di Victor il 17 giorno del mese dei morti quindi dopo un mese.

Piero tu vieni ingaggiato da un signorotto nobile per il quale hai già fatto alcuni lavori che ti dice che pagherà a lavoro ultimato, la paga è bassa ma è meglio di niente, ti dice di recarti alla taverna del tasso ubriaco, taverna che conosci abbastanza bene in quanto come altre taverne è un luogo dove facilmente si possono incontrare o cercare mercenari, Usk l’oste è una tua vecchia conoscenza.

Pierfrancesco il tuo Maestro, si avvicina a te e ti dice che ha una missione per te, ti invita a recarti alla taverna del Tasso ubriaco una locanda per viaggiatori prima della città di frostheim dove incontrerai un halfling che ti accompagnerà a Frostheim,inoltre ti rivela che spesso Victor si faceva prendere da strani presentimenti di complotti mondiali quindi si augura che la tua capacità di scindere tra verita e immaginazione ti aiuti a sbrigare velocemente questa missione, inoltre ti da una mappa della città indicandoti anche dove si trova il laboratorio di Victor.

Marinà Hager
Lua Lù Nana
nel vostro bg ci deve essere un motivo per il quale voi venite inviate al posto dei compagni di Victor che possono essere vostri parenti, amici o essere i vostri superiori.

View
una pessima locanda

Alla spicciolata i giocatori giungono alla locanda scoprendo loro malgrado che non c’è nessun halfling ad attenderli, anzi Gottri Morgrimfind che conosceva bene il vecchio oste della locanda scopre che Usk non è più il proprietario della locanda del Tasso ubriaco e che quest’ultimo è stato richiamato dal Duca di Frostheim per essere riassegnato ad un altro incarico, tuttavia il nuovo oste sembra conoscere maggiori dettagli su Usk ma non sembra intenzionato a svelarli agli avventurieri.

dopo una breve indagine Elsa viene a sapere da due contadini che stavano riposando alla locanda, che 1 mese prima per circa 4 giorni si presentava un halfling ordinava da bere e aspettava mezza giornata per poi sparire dinuovo verso frostheim, i contadini hanno poi aggiunto che man mano che passavano i giorni l’halfling sembrava sempre più malridotto.

Gli avventurieri decidono cosi di rimettersi presto in viaggio visto anche che il nuovo oste della locanda Glom Ternach non sembra averli presi in simpatia e anzi, abbastanza infastidito li invita a partire se non vogliono rischiare troppo gli attacchi da parte dei banditi che infestano la strada tra la locanda e Frostheim.

Dopo 4 ore di cammino, al limitare di un piccolo boschetto, il gruppo fa la conoscenza dei “FIgli di Miar” un gruppo malorganizzato di banditi che ha presto la peggio, due di loro vengono bruciati dai dardi infuocati del piccolo gnomo Worryn, due vengono sventrati dal furioso nano Gottri Morgrimfind mentre il loro capo, Miar viene finito da una freccia della ranger Taiphà.

View
Il tempo, non manca mai
vivi,lavora, ripeti.

La compagnia dopo il combattimento con la banda di myar si ferma a riposare lungo la strada verso Frostheim, la notte passa abbastanza tranquilla, anche se ad un certo punto Gottri Morgrimfind sembra notare qualcosa di strano muoversi tra le frasche vicine, dopo aver studiato la situazione decide di spaventare la creatura che scappa, la natura dell’essere che li osservava non è chiara.

Nella giornata seguente, continuano il cammino verso frostheim, coloro che conoscono la città, rimangono particolarmente colpiti del poco traffico lungo la strada, anche se le tracce sul terreno indicano movimenti nelle ultime ore.

dopo 6 ore di cammino la compagnia giunge a Frostheim, all’ingresso della città due guardie interrogano il gruppo e chiedono ai nuovi arrivati di riporre tutte le armi in quanto è legge a Frostheim che durante la festa della città le armi vengano ritirate e la città viva in pace., disarmati quindi entrano in città notando fin da subito che la città sembra indaffarata nella preparazione della festa.
Elsa che conosceva Victor accompagna il gruppo alla casa del vecchio pazzo, scoprendo una triste novità, Victor è morto.

Dopo un rapido controllo è chiaro che il vecchio sia morto di stenti, le ricerche nella casa tutta via non sono infruttuose nascosto sotto alcune assi il Barbaro trova Ubar l’aiutante di Victor, il piccolo halfling è mal messo, anch’egli sembra stia per soccombere per disitratazione, tuttavia l’arrivo della compagnia lo salva prima che possa lasciare le fredde terre.

I giocatori apprendono che la città sembra essere bloccata al mese precedente,l’halfling gli rivela che Victor pensava fosse l’acqua ad essere contaminata e quindi ecco perchè la pazzia lo ha portato a non bere più.

Nel Frattempo passa un giorno, e la vita nella città riprende, se non fosse che vengono affissi 4 cartelloni di ricerca per gravi crimini con affissi i volti dei 4 imporbabili eroi, che decidono quindi di agire.

View

I'm sorry, but we no longer support this web browser. Please upgrade your browser or install Chrome or Firefox to enjoy the full functionality of this site.